• Eleonora

SI PUO "TENERE A BADA" NETTUNO?

Cosa fare quando il dio degli oceani agita le acque.


Oggi una persona ha fatto questa domanda in uno dei gruppi astrologici di Facebook che frequento:

“Buongiorno [...] Volevo chiedervi se si può "esorcizzare" Nettuno tenendolo a bada..Ce l'ho in prima casa congiunto all ascendente (scorpione).... Ho da sempre problemi con l'acqua in tutte le case in cui ho abitato.. Ora di nuovo idraulico 😥...“

Mi sono chiesta...”esorcizzare Nettuno...??” Questa è stata la mia risposta all'amica.

Tenere a bada il Signore degli Oceani? Un'impresa titanica! Se c'è un'energia che non si può intrappolare o inquadrare o definire è proprio quella di Nettuno. Prova a chiedere ad Ulisse, che a causa delle "ire" di Poseidone, ha dovuto girare mezzo mondo (antico) tra sirene, incantesimi e burrasche di ogni tipo... È stata proprio la sua "hubris", la sua arroganza nel credere di poter "tenere a bada" il Dio dei Mari che gli è costata così cara.... Eppure proprio il mito dell'Odissea qui potrebbe fornire una chiave e qualche spunto su come affrontate un transito duro.


Pellegrino Tibaldi, "Ulisse e Nettuno", (scena 4), 1550-51

L'unica cosa che ha aiutato Ulisse nel suo viaggio era la sua voglia di tornare a casa (la sua missione/vocazione, il Sole) e l'astuzia, ispiratagli da Hermes (Mercurio). Quindi forse il tuo Nettuno, nella casa della "personalità” ti sfida a lavorare coscientemente e consapevolmente sul tuo Sole (Chi sei? la tua identità, il senso del Sè) e sul tuo Mercurio (astuzia, capacità di elaborare soluzioni e stratagemmi per uscire dalle situazioni con intelligenza “pratica”).


Ulisse e Hermes

Questi due, insieme, costituiscono la "nave" (l’Arca...di biblica memoria) che permette di navigare nelle acque di Nettuno.”

Herbert James Draper "Ulisse e le Sirene", 1909

Il mito viene sempre in aiuto. Se avessi il tema natale della persona, la prima cosa che andrei a vedere sarebbero il suo Sole e Mercurio. Poi il suo Saturno, e tutto ciò che ha a che fare col senso di identità e la centratura.

Un senso di Terra sotto ai piedi.

11 views0 comments

Recent Posts

See All