• Eleonora

L'anno che verrà

Sguardo astrologico sui cieli del primo quarto del 2021


Siamo alla fine dell'anno, di quest'anno 2020 che non ci ha risparmiato sorprese.

Oggi è il giorno del Solstizio d'Inverno, il giorno in cui la Terra è all'apice del ciclo, in cui la notte è più lunga del giorno e per questo, simbolicamente, segna la fine, ma anche l'inizio del nuovo anno.

Ed è a partire dall'osservazione della carta evento del Solstizio, che proverò a descrivere alcuni aspetti astrologici che si presenteranno nei prossimi mesi e che, a mio avviso, possono darci un indizio della qualità dell'anno che ci attende.


Tema evento: Solstizio Invernale, 21/12/2020 h10:03 GMT

Due sono le cose che saltano all'occhio in questo tema:

- Il solstizio coincide esattamente con la data della congiunzione esatta di Giove e Saturno a 0° dell'Aquario.

- Venere si trova al MC


Credo che questi due aspetti possano rappresentare l'inizio di un processo di rigenerazione propizio.


Lo spostarsi di Giove e Saturno, insieme, nel segno dell'Aquario porta una ventata di aria nuova, dopo un anno all'insegna del severo Capricorno. Inizia oggi una lenta ma inesorabile transizione delle energie della psiche collettiva verso valori e temi Aquariani: equità, inclusività, democrazia, progresso in senso umanitario, fratellanza globale etc.


Personalmente credo sia presto parlare di "Era dell'Aquario", sebbene diversi astrologi si siano lanciati in appassionanti analisi che daterebbero la suddetta intorno al 2200-2300. Non mi sento di voler guardare così avanti e, onestamente, non credo ci sia una descrizione univoca di cosa possa essere l'"era dell'Aquario" da poter prevederne l'inizio o la collocazione precisa.

Per poter immaginare un salto di consapevolezza psicologica e spirituale globale, come auspicato da chi parla di Era dell'Aquario, credo non si possa prescindere da un lungo e lento percorso di evoluzione che necessita di innumerevoli piccoli passi.


Credo infatti che, sebbene questo spostamento di due pianeti generazionali importanti in Aquario possa forse segnare il primo passo di quel lungo cammino, allo stesso tempo è possibile che non percepiremo grandi cambiamenti in questa fase "iniziale" del ciclo di cambiamento.

Dobbiamo ricordarci infatti che il primo governatore dell'Aquario è Saturno (a cui poi, solo in tempi relativamente recenti, è stato aggiunto Urano).

Credo quindi che sia possibile che in questa prima fase Aquariana, potremmo entrare in contatto con l'energia "saturnina" dell'Aquario, ancora vincolata alle dinamiche del "vecchio mondo" (Plutone ancora sta lavorando in Capricorno, governato anch'esso da Saturno).

Aquario (Tarot Astrologico Molins)

Questo potrebbe manifestarsi a livello di innovazione tecnologica e/o nuove regole e ideali, ancora però strumentali al mantenimento del potere preesistente (Plutone in Capricorno):

- tecnologia per controllare le masse

- controllo sociale

- intrusione del pubblico nel privato

- forme di eugenetica

- etc.

Senza dubbio però, questa congiunzione solstiziale, rilascerà il primo seme del cambiamento in senso Aquariano, che forse inizierà a divenire germoglio di vero rinnovamento una volta che anche Plutone lascerà il Capricorno ed entrerà nel segno (22/01/2024).







Abbiamo visto, durante questo 2020, come la grande congiunzione in Capricorno (Giove-Saturno-Plutone) abbia raccontato il tema del contagio, del lockdown, della pausa forzata sul mondo, dell'affanno/mancanza di respiro, della malattia, carica di paura e morte.


Abbiamo anche visto come i transiti di MARTE, quando hanno fatto aspetti con quello stellium, hanno innescato l'avvio di certe fasi. Marte, pianeta relativamente veloce, rappresenta quell'energia "fuoco" attiva che spesso funge da miccia, da catalizzatore di eventi che già stavano maturando sotto traccia.

Vediamo quindi più da vicino il ciclo di Marte, sempre rispetto ai pianeti lenti, per avere delle intuizioni su dei nuovi, possibili, momenti "di svolta" nei prossimi mesi.



23 DICEMBRE 2020

Marte in Ariete quadra Plutone in Capricorno


Questo è l'ultimo quadrato del ciclo Marte-Plutone e forse segna la fine del "peggio", ovvero la fine di un ciclo particolarmente sofferto e distruttivo, per come è stato vissuto da gran parte del globo.


Forse segna l'inizio di un processo di guarigione, qualsiasi cosa si possa intendere come "guarigione", che essa sia medica, psicologica, sociale, legata a vaccini o risanamento di altro tipo. (Ovviamente qui entra in ballo il bias personale e la personale visione del mondo, su cosa è "giusto" o "sbagliato", "malato" o "sano" etc. Gli astri non hanno una morale in questo senso!)



06 GENNAIO 2021

Marte entra in Toro.

E poco dopo, il 13 GENNAIO 2021 Marte quadra Saturno.


Questo forse segnerà l'inizio di un atteggiamento nei confronti dell'azione più metodico e risolutivo (Toro). Il quadrato aggiunge pressione nel trovare soluzioni in modo determinato e metodico. Basta con le azioni istintive, impulsive e caotiche dal sapore Arietino. It's time to talk business!

Ed è tempo di trovare soluzioni nuove e radicali.



20 GENNAIO 2021

Marte congiunge Urano in Toro


23 GENNAIO 2021

Marte/Urano quadrano Giove


Credo che questi siano aspetti molto dinamici e molto interessanti che getteranno le basi per un "nuovo realismo radicale":

Quello che poteva sembrare impossibile ora può essere progettato e realizzato. Gli ostacoli prima immaginati ora possono diventare stimoli per aumentare la conoscenza finalizzata a soluzioni concrete.


Certo, non senza delle difficoltà!

Infatti sono degli aspetti che coinvolgono pianeti abbastanza esplosivi, quindi se per qualcuno questo momento potrà rappresentare uno slancio di speranza e di rinnovato stimolo "rivoluzionario" verso il cambiamento, per altri potrà manifestarsi come l'esacerbarsi di frustrazioni montate nell'anno precedente, e portare ad episodi di ribellione, di rivolta, di esplosione (non escluderei che potremmo assistere a qualche episodio violento/bellico, proprio come culmine di qualche crisi già sull'orlo del tracollo da tempo).


Quindi, tutto sommato, ci attendono ancora tempi scoppiettanti in cui, sebbene la crisi sembra volgere verso una qualche risoluzione, questa non credo possa avvenire a breve termine, nel primo quarto dell'anno e forse non in modo definitivo nel prossimo anno (forse nei prossimi 2-3!).


Ma, altri aspetti minori mi forniscono ulteriori indizi che comunque, anche se probabilmente in modo impercettibile, nei prossimi mesi è possibile che davvero si inizi a seminare qualcosa di nuovo.


09 GENNAIO 2021

Mercurio entra in Aquario

Venere entra in Capricorno (e fa trigono con Marte in Toro)


10-12 GENNAIO 2021

Mercurio Congiunge Giove/Saturno in Aquario e, con loro, quadra Marte


Forse in questi giorni cambierà il tono dei discorsi e del dibattito a livello globale. Forse ci sarà più concretezza e più slancio a livello umanitario. Certamente non sarà facile (quadrato Marte-Mercurio), i toni sono accesi, ma si porrà in essere una sfida ad iniziare un dibattito su temi più concreti, su nuove prospettive anche a lungo termine.


Il trigono Venere-Marte potrebbe supportare in questo senso.


Sono transiti abbastanza veloci ma inseriti in un contesto generale di rinascita forse potranno indicare che qualcosa di significativo, un nuovo seme per dei piani futuri, a lungo termine, potrebbe essere gettato in questo periodo.

Dovremo stare attenti ed osservare se ci saranno delle occasioni di dialogo a livello mondiale-internazionale a ridosso di quei giorni. Forse qualche convegno o conferenza importante...se qualcosa del genere sarà in programma, sarà interessante porre attenzione al tono di quei discorsi.


30 GENNAIO 2021

Mercurio inizia il moto retrogrado


Sebbene la fase retrograda di Mercurio non sia mai vista come favorevole alle comunicazioni in generale, questa volta, vista in un ottica di grande slancio come descritto sopra, sembra quasi cadere a pennello in questo momento!

Si tratta di un momento di riflessione, non tanto per tornare sui propri passi, quando più per fare una pausa e digerire, metabolizzare i piani di cambiamento nascenti.

Il Cambiamento, sebbene in forma forse embrionale, deve essere compreso (mercurio), analizzato e metabolizzato al fine di rifinire il piano.

Questo sembra calzare anche con la qualità di energia presente, che ha, appunto, sapore Aquario/Toro.


Durante FEBBRAIO Giove e Saturno si allontaneranno sempre più da Plutone uscendo definitivamente dall’orbita di congiunzione (10°).

Apice della crisi forse superato, ma le conseguenze si continueranno a sentire per anni a venire.


01-02 FEBBRAIO 2021

Venere entra in Aquario

congiunge Saturno

quadra Urano


07-08 FEBBRAIO 2021

Saturno quadra Urano


Continua la fase di ricostruzione.

Tensioni tra responsabilità a livello umanitario e crisi/instabilità economica. Questo sarà un tema comunque sempre presente, che si farà sentire più o meno evidente, ma che caratterizza proprio la dinamica Aquario/Toro.


10-11 FEBBRAIO 2021

Congiunzione Venere, Mercurio, Giove e Saturno con Luna Piena in Aquario


Bella energia.

Grande slancio e speranza dal sapore umanitario, idealistico, ottimistico…

Forse non vedremo un cambiamento subito, ci vorranno anni, ma ora si gettano le basi e le basi sembrano promettenti.


27/28 FEBBRAIO 2021

Marte trigono Plutone

Venere in Pesci congiunta Sole

Mercurio tornato diretto (22/02)

Luna piena in Vergine


Ulteriore slancio al processo trasformativo, rigenerativo. Il dibattito continua con le sue difficoltà ma supportato da buoni stimoli.


Quindi una buona energia, ricca di stimoli, ma anche di germogli di speranza, ci accompagnerà per i primi mesi dell'anno fino all'Equinozio di Primavera, che vedrà "finalmente" il dissolversi della grande congiunzione (Saturno, Giove e Plutone non saranno più nelle reciproche orbite di congiunzione) e quindi, forse, un alleggerimento complessivo a livello del lato attivo della crisi Covid.

Quanto ci vorrà a recuperare? Questo sta a noi, alle nostre coscienze, ai nostri governanti e al nostro libero arbitrio, ma diciamo che nei cieli inizieranno a dipanarsi quelle dinamiche che ci hanno accompagnato in questo anno difficile.

Vedremo nel tempo se, come umanità, abbiamo imparato la lezione che questi transiti ci hanno offerto e cosa decideremo di fare con queste nuove consapevolezze.

Del resto questo è il bello...le stelle descrivono le nostre dinamiche, ma anche noi descriviamo le loro!


Buon Solstizio e Buon Nuovo Anno a tutti!










224 views0 comments

Recent Posts

See All